L'AGGIUDICAZIONE DI UNA GARA IN UN APPALTO PUBBLICO

Nei contratti pubblici, fatte salve le disposizioni legislative, regolamentari o
amministrative relative alla remunerazione di servizi specifici, la migliore
offerta è selezionata con il criterio del prezzo più basso o con il criterio
dell'offerta economicamente più vantaggiosa. Le stazioni appaltanti scelgono, tra i criteri di  cui sopra quello più adeguato in relazione alle caratteristiche
dell'oggetto del contratto, e indicano nel bando di gara quale dei due criteri 
sarà applicato per selezionare la migliore offerta.   Le stazioni appaltanti possono decidere di non  procedere all'aggiudicazione se nessuna offerta risulti conveniente o idonea in  elazione all'oggetto del contratto.

 

I due casi che sono quelli più  utilizzati dalle stazioni appaltanti e vengono disciplinati da una sere di norem con riferimento al testo unico sugli appalti dlgs 163 del 12 aprile 2006. 

Art. 82. Criterio del prezzo più basso

Art. 83. Criterio dell'offerta economicamente più vantaggiosa.

FPSTUDIOTECNICO ,  offre  ai suoi  clienti il supporto  tecnico ed amministrativo  per la preparazione di  gare di qualsisi importo che può originarsi dalla  richiesta al sopralluogo fino allo studio del progetto e dello storico dei   ribassi,   per finire  alla consegna della busta al committente. 

 

In linea generale per le imprese che partecipano a gare di appalto di importo superiore alla soglia comunitaria si  occupa  oltre di quanto al puno sopra, dello sviluppo dei seguenti documenti: 

 

  • Studio del progetto;
  • Analisi prezzi;
  • Liste delle categoirie;
  • Programma lavori;

 

Le imprese che si affidano al nostro studio vengono rese partecipi nella compilazione dei documenti, e sono assistite fino alla eventuale richiesta di giustificazione del prezzo.

Art. 86. (Criteri di individuazione delle offerte anormalmente basse)

Art. 83. Criterio dell'offerta economicamente più vantaggiosa.

In merito alle procedure dove  il contratto è affidato con il criterio dell'offerta economicamente più vantaggiosa, disponiamo dei mezzi e delle  risorse per soddisfare le richieste del  bando di gara che stabilisce i criteri di valutazione dell'offerta, pertinenti alla natura, all'oggetto e alle caratteristiche del contratto, quali, a titolo esemplificativo:

 

 

  • a) il prezzo; ( qualora richiesto con analisi) 
  •  b) la qualità; 
  •  c) il pregio tecnico; 
  •  d) le caratteristiche estetiche e funzionali; 
  •  e) le caratteristiche ambientali e il contenimento dei consumi energetici e delle risorse ambientali dell'opera o del prodotto;
  •  f) il costo di utilizzazione e manutenzione; 
  •  g) la redditività; 
  •  h) il servizio successivo alla vendita;
  •  i) l'assistenza tecnica; 
  •  l) la data di consegna ovvero il termine di consegna o di esecuzione; 
  •  m) l'impegno in materia di pezzi di ricambio; 
  •  n) la sicurezza di approvvigionamento; 
  •  o) in caso di concessioni, altresì la durata del contratto, le modalità di gestione, il livello e i criteri di aggiornamento delle tariffe da praticare agli utenti

 

Gli elementi elencati in alcuni casi per  rappresentarli necessitano di un vero stato di progetto definitivo  o addirittura esecutiva, in altri si può  ricorrere a proposte descrittive  riservandosi di presentare il progetto esecutivo  prima della stipula del contratto, qualora si diviene aggiudicatari definitivi.

SCARICA IL FILE PER LO STUDIO DEI CRITERI DI AGGIUDICAZIONE E FACCI SAPERE SE VINCI!

Criteri di base per lo studio dei ribassi per la partecipazione ad una gara di appalto pubblico con il criterio del taglio delle ali.
CriteriBase .docx
Documento Microsoft Word [19.8 KB]

Scarica alcuni utili  Modelli: 

Modello Analisi Prezzi
Modello Analisi Costo .xlsx
Foglio Microsoft Excel [18.6 KB]
Analisi Elementare dei Mezzi
Analisi Elementari dei Mezzi .rtf
Documento di testo [33.6 KB]
Analisi Prezzi Formato Word
Analisi Prezzi.rtf
Documento di testo [23.8 KB]